Ambiente Desktop MATE

MATE è un derivato di GNOME 2. Esso fornisce un ambiente desktop intuitivo ed accattivante utilizzando le metafore tradizionali per Linux e gli altri sistemi operativi Unix-like.

MATE si trova in una fase sviluppo attivo per aggiungere supporto per le nuove tecnologie preservando un'esperienza desktop tradizionale. Si consulti la Roadmap.

image

Puoi trovare altri screenshot di MATE.

Novità

I post dei blog sono indicizzati per tag e archiviati per data. Si può anche dare un occhiata a Planet MATE per vedere di cosa la vasta comunità di MATE sta bloggando.

Quali distribuzioni supportano MATE?

MATE è disponibile tramite i repository ufficiali per le seguenti distribuzioni Linux:

MATE è disponibile tramite repository non ufficiali per le seguenti distribuzioni Linux:

Magari preferite UNIX?

È possibile interrogare DistroWatch.com per tutte le distribuzioni che supportano MATE.

La comunità di MATE ha documentato come installare MATE su molte distribuzioni nelle linee guida all’installazione.

Applicazioni

MATE è composto da diverse applicazioni. La rinominazione è necessaria per evitare conflitti con i componenti GNOME.

Caja

image

Caja è il file manager ufficiale per il desktop MATE. Permette di sfogliare le cartelle, e vedere un’anteprima dei file e lanciare le applicazioni associate ad essi. È anche responsabile per la gestione delle icone sul desktop MATE. Funziona sia sui filesystem locali che remoti. Caja è un derivato di Nautilus.

Pluma

image

Pluma è un editor di testo che supporta molte caratteristiche degli editor di testo standard. Esso estende queste funzionalità base con altre caratteristiche che non si trovano facilmente su editor più semplici. Pluma è un applicazione grafica che supporta la modifica di più file di testo in una singola finestra (note a volte come chede o MDI). Pluma supporta completamente il testo internazionale mediante l’utilizzo della codifica Unicode UTF-8 nei file modificati. La sua caratteristica principale include l’evidenziazione della sintassi del codice sorgente, l’auto indentazione e il supporto alla stampa (con la funzionalità dell’anteprima di stampa). Pluma è un derivato di Gedit.

Eye of MATE

image

eom o Eye of MATE è un semplice visualizzatore di immagini per il desktop MATE che utilizza la libreria gdk-pixbuf. Può gestire immagini di grandi dimensioni, e può ingrandire e scorrere un’immagine con utilizzo di memoria costante. I suoi obbiettivi sono la semplicità d’uso e la conformità agli standard. Eye of MATE è un derivato di Eye of GNOME.

Atril

image

Atril è un semplice visualizzatore di documenti multi-pagina. Può mostrare e stampare file PostScript (PS), Encapsulated PostScript (EPS), DJVU, DVI, XPS e Portable Document Format (PDF). Quando è supportata dal documento, esso permette anche la ricerca nel testo, la copia del testo negli appunti, la navigazione ipertestuale, e la gestione dei segnalibro indice. Atril è un derivato di Evince.

Engrampa

image

Engrampa è un gestore di archivi per l’ambiente MATE. Con esso è possibile creare e modificare archivi compressi, visualizzare il contenuto di un archivio, visualizzare un file contenuto nell’archivio, ed estrarre file da un archivio. Engrampa è un derivato di File Roller.

MATE Terminal

image

MATE Terminal è un’applicazione emulatore di terminale che può essere utilizzata per avere accesso ad una shell UNIX nell’ambiente MATE. Con esso è possibile lanciare qualsiasi applicazione progettata per essere eseguita su terminali VT102, VT220 e xterm. MATE Terminal può inoltre utilizzare più terminali nella stessa finestra (schede) e supporta la gestione di diverse configurazioni (profili). MATE Terminal è un derivato di GNOME terminal.

Da dove deriva il nome?

Il nome "MATE", pronunciato Ma-Tay, deriva da yerba maté, una specie di agrifoglio originario dell’America del Sud subtropicale. Le sue foglie contengono caffeina e vengono impiegate per preparare infusioni ed una bevanda chiamata mate.

image


Contents © 2021 The MATE Team
Creative Commons License BY-SA
RSS GitHub Twitter Wiki